Skip to main content

Idee e Materiali per il Pavimento della Tua Cucina


Se desideri dare un tocco di eleganza al pavimento della tua cucina, uno dei parametri più importanti è la durabilità. La maggior parte dei pavimenti di oggi non necessitano cure speciali. La varietà dei modelli e dei materiali possono rendere la scelta del pavimento giusto un’esperienza incantevole. Ho scritto questa quida per aiutarti a trovare il pavimento perfetto per la tua cucina.

La decisione più importante quando pensi al pavimento della tua cucina dovrebbe essere la sua funzione. La cucina è una zona molto trafficata e sottoposta ad agenti come acqua, olio, cibi e vino quindi dovresti pensare a materiali che non necessitano di manutenzione speciale e che resistono nel tempo.

Le opzioni più resistenti sono:

  • cemento
  • pavimentazione in gomma
  • pietra
  • piastrelle
  • vinile
  • laminato

Oltre la durabilità, cucinare è spesso un’azione che richiede lunghi periodi in piedi quindi la tua pavimentazione può essere provvista di una speciale ammortizzazione, specialmente se soffri di mal di schiena.

Le pavimentazioni più ergonomiche sono:

  • bambù
  • tappetti
  • sughero
  • pavimentazione in gomma
  • vinile
  • legno
  • laminato

Vediamo i pro e contro dei materiali disponibili per pavimentare la cucina (in ordine alfabetico).

Pavimentazione in Bambù

pavimentazione cucina in bambù

Il bambù è un ottimo materiale per la pavimentazione della tua cucina, soprattutto se ti piacciono i prodotti ecologici. Il bambù cresce molto velocemente, quindi è un’ottima risorsa per la pavimentazione. Oltre all’aspetto ecologico, il bambù è uno dei materiali naturali più resistenti sul mercato.

Suggerimenti: Se la tua scelta per la pavimentazione è il bambù, ti raccomando di scegliere un marchio rinnomato con la garanzia più lunga sul mercato. La qualità della pavimentazione in bambù si riflette proprio nella sua garanzia.

Pro: Durevole, granulazione esteticamente bella, ecologico, garanzia attraente.
Contro: Alcune pavimentazioni in bambù si ammaccano velocemente.

Pavimentazione in Gomma

pavimentazione in gomma

La pavimentazione in gomma si trova in un’ampia varietà di colori e testure. E’ facile da installare, senza adesivi grazie alla sua proprietà altamente aderente che lo rende una scelta facile e veloce per un appartamento da affittare. Questo tipo di pavimentazione è ammortizzato ed ha una superficie non scivolosa. Disponibile in tele o piastrelle.

Suggerimenti: Scegli colori più scuri o ricchi per nascondere meglio le macchie di olio. Le mattonelle in gomma sono più facili da installare rispetto alle tele. Per una pavimentazione ecologica, scegli quella in gomma riciclata, che è anche meno costosa.

Pro: Reciclabile, resistente ad acqua e fuoco, durevole, facile da pulire, morbida.
Contro: Alcune persone sono sensibili all’odore iniziale, l’olio può essere difficile da pulire.

Il Laminato per La Pavimentazione

pavimentazione in laminato

La pavimentazione in legno laminato si trova a basso costo ed è un’idea perfetta per chi vuole una soluzione durevole. La superficie superiore è quella che resiste alla maggior parte degli abusi. Se si aggiunge l’imbottitura sotto, diventa soffice ed una soluzione ergonomica. Facile da installare e disponibile in un’ampia varietà di stili. Rappresenta una delle opzioni più moderne.

Suggerimenti: Scegliere il laminato con la garanzia più longa. Alcuni modelli ricevono anche 25 anni di garanzia. Per un ulteriore ammortizzazione applicare una foglia di schiuma prima del laminato.

Pro: Durevole, economicamente efficace, ampia varietà di modelli, facile da installare e rimuovere.
Contro: Non è così valoroso come il legno, può essere scivoloso, rumoroso.

La Pavimentazione in Legno

pavimentazione in legno

Il legno è stato sempre la prima scelta nella lista delle opzioni per la pavimentazione. Il legno ha un aspetto di classe, molto caldo, in base alla sua età. Però, il legno in cucina richiede una particolare attenzione, per la presenza di umidità in eccesso.

Suggerimenti: Applicare un strato protettivo sulla pavimentazione in legno, per sigillarlo. Se vivi in una regione molto umida o vicino al mare, evita tavole troppo grandi che possono ricurvarsi nel tempo.

Pro: Aggiunge valore alla vendita, attraente, durevole, può essere rifinito.
Contro: Può essere rumoroso, necessità di cure periodiche, può graffiarsi facilmente.

Il Microcemento per la Pavimentazione

pavimentazione in microcemento

Il microcemento ha un’aspetto molto moderno. Molto resistente, può sopportare attività anche nelle cucine più trafficate, mantenendo lo stesso aspetto impeccabile.

Si può personalizzare in tantissimi modi in base al colore, alla superficie, all’opacità e può essere anche dipinto. Inoltre, il microcemento può essere tinteggiato, lucidato, stampato e cerato.

Suggerimenti: Se vivi in un clima più fresco e ti piace la pavimentazione in cemento, considera aggiungere il riscaldamento a pannelli radianti nel pavimento per riscaldare la superficie fresca di questo materiale.

Pro: Durevole, versatile, resistente all’umidità, aspetto moderno.
Contro: Duro se si richiedono periodi più lunghi in piedi, freddo, si può macchiare.

Pavimentazione in Piastrella

pavimentazione in piastrella

E’ una soluzione perfetta per la cucina, che necessità di poca attenzione e manutenzione.

Gli ultimi modelli possono facilmente imitare il legno ed altri materiali. Si trovano in diverse dimensioni, quelle moderne arrivano anche a grandi dimensioni come il laminato o le tavole di legno.

Suggerimenti: Assumi un professionista per installare questo tipo di pavimentazione, specialmente se la superficie su cui applicare non è perfetta. Per una facile manutenzione, installa le piastrelle con uno spazio di divisione più piccolo possibile.

Pro: Durevole, resistente all’umidità, facile da mantenere, disponibile in un’ampia gamma di modelli, forme e colori.
Contro: Le linee divisorie sono difficili da pulire, la caduta di oggetti pesanti può danneggiarle.

Pavimenti in Pietra

pavimentazione cucina in pietra

Vi è un’ampia scelta di pavimentazioni in pietra, soprattuto il famoso marmo, il travertino e l’ardesia. Grazie alle variazioni di modello e colore, la pietra offre un aspetto unico al pavimento della tua cucina.

La pietra è una scelta molto elegante e moderna, perfetta per aree geografiche più calde. Se desideri installare la pavimentazione in pietra in un’area geografica più fresca, considera anche l’installazione di pannelli radianti sotto il pavimento, per il riscaldamento invernale.

Suggerimenti: Acquista almeno il 20% in più di quello che hai bisogno e conserva la fattura per stornare la pietra danneggiata. Verifica tutti i pezzi prima di chiedere al professionista di installarla. Oltre a danni dovuti al trasporto, ptresti non essere soddisfatto della varietà di colore della pietra.

Pro: Durevole, molto resistente, facile da pulire.
Contro: Alcuni tipi di pietra si possono macchiare, necessita di manutenzione periodica, la pietra più delicata come l’ardesia si può scheggiare.

Pavimenti in Sughero

pavimento in sughero

Il sughero è un’ottima scelta per la pavimentazione grazie alla sua consistenza unica e la sensazione sotto i piedi. Il sughero è un isolante naturale sia dal punto di vista termicho che acustico. E’ naturalmente anti-microbico e resistente a insetti e parassiti. Se il tuo budget è limitato, puoi scegliere le piastrelle in sughero che rappresentano un’ottima soluzione installabile Fai Da Te.

Suggerimenti: Scegli una qualità di sughero che può essere rifinita periodicamente. Assicurati che il sughero scelto dispone di uno stratto isolante per l’acqua e l’umidità. Se scegli di installare piastrelle di sughero, acquista qualche pezzo in più che serve per sostituire quei pezzi che arrivano già danneggiati.

Pro: Eco-sostenibile, anti-microbico, soffice, sensazione morbida sotto i piedi, opzioni molto attraenti.
Contro: Si può grafiare facilmente, creando imperfezioni sulla superficie che possono disturbare alcuni proprietari di pavimenti in sughero.

Tappeto come Pavimentazione

pavimentazione a tappeto

Il tappeto non ha una lunga storia come scelta di pavimentazione per la cucina grazie alla sua difficultà di manutenzione e pulizia. I tappeti moderni, invece, sono un’ottima scelta per la pavimentazione. Progettati e testati a livello industriale per zone moltro trafficate, è fatto per resistere e per essere pulito molto facilmente, per non parlare della facilità con cui si installa. La parte più bella è che una pavimentazione in tappeto può essere rimossa e pulita in qualunque momento.

Suggerimenti: Scegli un tappeto progettato per il consumatore Fai Da Te moderno. Acquista una scatola in più per future sostituzioni. Per un look moderno, scegli tappeti più piccoli per creare composizioni personalizzate per la tua cucina.

Pro: Colori moderni, durevole, morbido e riciclabile.
Contro: Necessita di pulizie periodiche.

Pavimentazione in Vinile

pavimentazione in vinile

Il vinile è un materiale poco costoso e si trova in un’ampia varietà di modelli e stili. E’ uno dei materiali più resistenti all’umidità, quindi altamente compatibile con un ambiente come la cucina. Mentre le piastrelle sono facili da installare, le foglie di vinile necessitano di installazione professionale.

Suggerimenti: Le tavole moderne in vinile possono avere un aspetto molto simile al legno. Sono facili da installare e possono essere utilizzate nella doccia, nella cucina o altre zone umide della casa. Serve una particolare attenzione per capire se la tua pavimentazione è in legno oppure no.

Pro: facile da installare, resistente all’acqua, alcuni modelli imitano alla perfezione il legno.
Contro: Possono spriggionare sostanze nocivi nella tua abitazione, necessitano di una pavimentazione perfetta dove essere applicate.

 

Tu che tipo di pavimentazione preferisci?

Condivisioni

Comments

comments

I commenti sono stati chiusi.

Condivisioni
Inline
Inline